Il sito è stato trasferito. Per conoscere gli ultimi post e aggiornamenti del blog TuttoVolume, raggiungetemi al nuovo indirizzo www.tuttovolume.net


13 gen 2009

Le mappe di Google si arricchiscono dei capolavori del museo del Prado ad altissima risoluzione.

803 Il Prado, uno dei musei più importanti a livello mondiale, ospita nelle sue ricche collezioni opere di celebri pittori fiamminghi e spagnoli (Rubens, Rembrandt, Dürer, Goya, Velàzquez…), tra cui spiccano maestri italiani come Raffaello, Tiziano, Tiepolo e Beato Angelico. La novità per cui un tema del genere entra nelle pagine di questo blog è un altra, da oggi il Prado è il primo museo al mondo a permettere l’accesso ai propri capolavori attraverso Google Earth.

Da Las Meninas di Velàsquez al Cardinale di Raffaello, l’Immacolata Concezione di Giambattista Tiepolo o l’Autoritratto di Durer e queste sono solo alcune delle opere che da oggi possono essere sfogliate comodamente seduti in poltrona e navigare fino a poterle visualizzare nei dettagli più piccoli.

Le foto sono riprodotte ad una risoluzione di 14 Gigapixel, cioè 1400 volte più definite rispetto ad una normale foto digitale scattata con una macchina da 10 megapixel.

Le opere sono già visibili su Google Earth selezionando la voce edifici 3D e digitando Prado nel campo di ricerca, per vederle tutte in Google Maps si dovrà attendere, verranno caricate una al giorno partendo da oggi.

Argomenti Correlati:

Altri post della categoria...


0 commenti:

Posta un commento

Grazie per la vostra collaborazione, vi invito a lasciare un link del vostro blog o sito.

Blog Widget by LinkWithin