Il sito è stato trasferito. Per conoscere gli ultimi post e aggiornamenti del blog TuttoVolume, raggiungetemi al nuovo indirizzo www.tuttovolume.net


07 dic 2008

Velocizzare Windows Vista abilitando la cache in scrittura.

340 In Windows Vista è possibile abilitare una funzione che ci consente di aumentare le prestazioni del disco rigido, cosi da rendere un tantino più scattante e performante il sistema, vediamo come procedere:

Quello che dovete fare è attivare una funzione detta Cache in scrittura su disco, che appunto non è attivato di default in Windows Vista.

338 Per farlo dobbiamo andare in Gestione periferiche, scrivendo devmgmt.msc nella casella Esegui del menù Start, quindi premere INVIO.

337 In questa finestra sono elencate tutte le periferiche del computer, a noi interessa il disco rigido, quindi troviamo l’icona che indica Unita Disco. Molto probabilmente cliccando l’icona essa verrà espansa mostrando più unità, che possono essere più dischi rigidi installati sul computer, oppure un lettore di memorie flash, come nel caso che vedete nell’immagine sopra. Per il momento scegliamo l’hard disk principale, quello dove è installato Windows per intenderci, e cliccando con il tasto destro del mouse scegliamo Proprietà.

335 Spostiamoci nella scheda Criteri, e contrassegniamo la casella Abilità cache in scrittura su disco. Come fa’ notare l’avvertimento posto sotto la casella, abilitare questa funzione può essere pericoloso per il computer in caso di interruzione dell’alimentazione, quindi apportiamo la modifica solo se la macchina è collegata alla corrente elettrica tramite un gruppo di continuità. La seconda opzione è consigliata solamente se utilizziamo un hard disk esterno, e come per il caso precedente, l’avvertenza è identica.

Il procedimento va ripetuto per ogni disco installato sul sistema, ed

E’ possibile abilitare la cache in scrittura anche per le unità USB collegate al computer.

339Una volta selezionata l’unità da abilitare, clicchiamo su Proprietà e entriamo nuovamente nella scheda Criteri. Di default l’opzione evidenziata è quella che ottimizza la rimozione rapida del dispositivo. Per aumentare le prestazioni del dispositivo dovremo invece contrassegnare l’opzione Ottimizza prestazione, che annullerà di conseguenza il parametro di default, l’unico inconveniente di questa modifica, e che ogni qualvolta dobbiamo rimuovere il dispositivo dal computer dovremo attendere un paio di secondi in più, usando sempre la solita procedura Rimozione sicura dell’hardware.

Argomenti Correlati:

Come riconoscere dal rumore emesso se il vostro hard disk sta passando a miglior vita.

Software per ridurre il rumore emesso dal disco rigido.

Smart Defrag: deframmenta e aumenta le prestazioni del disco rigido.

Altri post della categoria...


0 commenti:

Posta un commento

Grazie per la vostra collaborazione, vi invito a lasciare un link del vostro blog o sito.

Blog Widget by LinkWithin