Il sito è stato trasferito. Per conoscere gli ultimi post e aggiornamenti del blog TuttoVolume, raggiungetemi al nuovo indirizzo www.tuttovolume.net


11 nov 2008

Abilitare l'account Super Amministratore in Windows Vista.


In Windows Vista esiste un account nascosto chiamato Super User o Super-Amministratore, esso è paragonabile ad una specie di utente root del sistema Unix, ed è quello che viene usato di solito come normale Account Amministratore in Windows XP, che ha i pieni diritti sul computer.

In Windows Vista invece, il normale account di Amministratore è soggetto all' UAC. Il Super-Amministratore può effettuare qualsiasi modifica al sistema e non è soggetto all'UAC (user account control).

Ablitire l'account è abbastanza semplice. Nello screencast sopra vedete illustrata la procedura, che spiego di seguito:


  • Nella barra di ricerca del menù Start scriviamo "cmd" , ora clicchiamo col tasto destro sulla voce cmd.exe, selezionando "Esegui come amministratore".

  • inseriamo questo comando: net user administrator /active:yes (facciamo attenzione dopo la parola administrator bisogna lasciare uno spazio)

Adesso riavviamo il sistema e, nella finestra di selezione account, ne troveremo uno chiamato Amministratore. Nel caso in cui non il sistema venisse usato da più utenti, è opportuno impostare una password, in quanto con questo account si potrà avere accesso completo a qualsiasi modifica del sistema, e arrecare danni irreparabili, se chi le apporta non sa quello che sta facendo.

Per rimettere di nuovo in ordine le cose e disabilitare il Super-Amministratore, ritorniamo nel prompt dei comandi, e stavolta digitiamo: net user administrator /active:no (sempre con lo spazio dopo administrator)

Questo tipo di account Super-Amministratore è utile quando vogliamo, ma sopratutto, sappiamo fare modifiche sostanziali e non vogliamo ogni volta modificare i permessi ai file di sistema.

Argomenti Correlati:

Rendere meno invasivo UAC di Windows Vista.

Norton UAC.

Spegnere Vista direttamente dal pulsante Power Off.
Altri post della categoria...


blog comments powered by Disqus
Blog Widget by LinkWithin