Il sito è stato trasferito. Per conoscere gli ultimi post e aggiornamenti del blog TuttoVolume, raggiungetemi al nuovo indirizzo www.tuttovolume.net


24 feb 2009

L’antitrust obbligherà Microsoft a includere più browser nel sistema. Sarà l’utente o il produttore a scegliere.

La Commissione Europea, a seguito di un provvedimento dell’antitrust, obbligherà Microsoft a fornire agli utenti la possibilità di scegliere un browser Web. Una misura simile era già stata presa qualche tempo fa, con la richiesta che riguardava Windows Media Player. Ma per quanto concerne Internet Explorer, la faccenda è un po' più complicata, dal momento che è molto più facile scaricare e installare un browser alternativo, se il sistema dispone di un browser per iniziare.


Un portavoce della Commissione Europea fa sapere che probabilmente sarà richiesto alla Microsoft di offrire agli utenti una scelta, e quindi  sostanzialmente, quando si avvia Windows per la prima volta, durante il processo di setup il sistema chiederà quale browser si desidera installare tra Internet Explorer, Firefox, Safari, Opera o Google Chrome.
È anche possibile che tale decisione sia prese dagli stessi produttori di computer. Ad esempio, Dell potrebbe decidere di installare Firefox, mentre HP potrebbe dotare il sistema di Internet Explorer. (Via)

Tutto lascia intendere che comunque molto presto Internet Explorer, che ha già perso molte quote di mercato, perderà il fattore che lo ha reso il browser più utilizzato. Sono molti infatti gli utenti che non conoscono l’efficienza e la possibilità di personalizzazione di Firefox, o la velocità di Opera, solamente perché hanno da sempre utilizzato IE già integrato nei sistemi Windows, e non hanno mai avuto modo di valutare i concorrenti.

Voi quale browser utilizzate?

Altri post della categoria...


0 commenti:

Posta un commento

Grazie per la vostra collaborazione, vi invito a lasciare un link del vostro blog o sito.

Blog Widget by LinkWithin