Il sito è stato trasferito. Per conoscere gli ultimi post e aggiornamenti del blog TuttoVolume, raggiungetemi al nuovo indirizzo www.tuttovolume.net


02 nov 2008

Odin: applicazione portable per effettuare e ripristinare backup di dischi o partizioni.


Grazie a gHacks sono venuto a conoscenza di un progetto Open Source tanto valido quanto interessante, e che credo sia maturato abbastanza da farlo conoscere anche a voi.

Tutti noi sappiamo quanto sia importante creare regolarmente un backup dei dati importanti, la procedura è essenziale se non si vuole correre il rischio di perdere per sempre tutti i dati importanti, come le email, documenti o le foto delle nostre ultime vacanze.

Ecco perché spesso vi propongo soluzioni per effettuare backup dei file importanti. Il progetto a cui mi riferivo prima, occupa proprio questo aspetto della nostra vita informatica, con una caratteristica molto particolare, l'applicazione che vado a presentarvi permette di copiare e ripristinare intere partizioni o dischi, e oltre ad essere completamente gratuita, non ha bisogno di installazione (cosa che adoro), può essere inserita in un drive flash USB, ed è estremamente semplice da usare.

Il software si chiama Odin, che sta per Open Disk Imager in a Nutshell, che come dicevo poc'anzi, è un software di backup portable Open Source che consente il backup delle partizioni e dei dischi rigidi. E 'attualmente disponibile in versione beta, quindi se ne sconsiglia l'utilizzo in situazioni professionali, ma io l'ho provata e non ho riscontrato nessun problema, ma ovviamente visto che gli sviluppatori ritengono che il software non sia ancora sicuro, non posso essere di certo io a darvi la garanzia che esso funzioni e non combini pasticci.

Odin è in grado di eseguire il backup o il ripristino dei dati. Il suo utilizzo è elementare. Il backup dei dati implica fondamentalmente la scelta della partizione o del disco che vogliamo copiare, la selezione di una destinazione per memorizzare l'immagine del disco rigido, opzionalmente, cambiare alcuni parametri e premere il pulsante Start.


Le opzioni consentono l'accesso ad alcune interessanti impostazioni, come ad esempio la possibilità di comprimere l'immagine del backup per risparmiare spazio, i formati che possiamo scegliere sono; gZip o bZip2, oppure dividere i dati in blocchi, cosi da avere la possibilità di ripristinare anche solo parte del backup, e per finire l'interessante opzione che consente di risparmiare spazio, includendo nel backup solo i blocchi effettivamente utilizzati del disco o della partizione.


Il ripristino di un'immagine è altrettanto semplice. L'utente deve indicare a Odin la partizione o l'unità fisica da ripristinare, e selezionare l'immagine che avevamo precedentemente salvato.

Una soluzione semplice, gratuita, ed estremamente funzionale per tenere al sicuro una copia dei nostri documenti e file importanti.

E voi salvate i vostri file importanti? Se si che metodo usate?

Argomenti Correlati:

Backup e ripristino del Master Boot Record.

EaseUS Disk Copy
: copia interi dischi o partizioni.

Altri post della categoria...


blog comments powered by Disqus
Blog Widget by LinkWithin